Il foglio di prova di Cuori volanti di Marcel Duchamp: ready made o memorabilia?

Il foglio di prova di Cuori volanti di Marcel Duchamp: ready made o memorabilia?

Tra il 1967 e il 1968, l'artista fluxus Alison Knowles, entra in contatto, grazie alla conoscenza del nouveau réaliste Daniel Spoerri e del pop artist Richard Hamilton, con il maestro dada Marcel Duchamp. Dapprima la Knowles riproduce l'opera "Cœurs volants" di Duchamp sulla copertina del poema "Sweethearts" di Emmett Williams, stampato dalla Something Else Press e in un secondo momento realizza una ristampa numerata dell'opera grafica originale. Per far scegliere al padre spirituale di Fluxus i colori adatti alle repliche in serie, la Knowles si reca a casa del maestro e mostra a Duchamp una serie di fogli di prova, con un cerchio blu e un cerchio rosso sullo sfondo nero, con varie gradazioni di intensità. In ogni esemplare, le due semplici forme, sono allineate in verticale e in parte sovrapposte, come in una surreale eclissi parziale di pianeti colorati. Una volta stabilita la giusta tonalità grazie ai bozzetti serigrafici, si può mandare in stampa la nuova edizione dei cuori concentrici. 

Durante la visita della Knowles in casa Duchamp, Teeny si assenta momentaneamente dalla sala per andare in cucina a preparare il tè. Duchamp effettua velocemente la scelta e la Knowles ripone tutti i fogli di prova scartati nella borsa, tranne quello selezionato. Al suo ritorno, Teeny, vedendo il bozzetto sul tavolo, chiede delucidazioni su quella che ritiene una nuova opera del marito. Duchamp, divertito dal fraintendimento, firma al volo il foglio nero con i due cerchi colorati e lo consegna alla Knowles, senza assegnare un titolo alla grafica. Secondo il critico d'arte e gallerista Arturo Schwarz, "Untitled" consisterebbe nell'ultimo ready made del maestro mentre secondo l'artista Richard Hamilton, il cartoncino sarebbe più correttamente etichettatile come memorabilia. In ogni modo, grazie a questa prova autografata, la Knowles realizza la nuova serie serigrafica di "Cœurs volants": pur avendo dato alle stampe 100 copie, vengono autenticate meno di un quarto degli esemplari, a causa di problemi tecnici. 

 

 

 

"Untitled" è un'opera serigrafica di Marcel Duchamp del 1967, impiegata come bozzetto per l'ultima edizione di "Cœurs volants", realizzata la prima volta nel 1936 ma replicata in varie edizioni nel 1959, 1961, 1967 e 1968.

Don Cavalli: dal revival rockabilly alla musica cinese

Don Cavalli: dal revival rockabilly alla musica cinese

Cuori volanti: l'opera d'arte più colorata e emotiva di Marcel Duchamp

Cuori volanti: l'opera d'arte più colorata e emotiva di Marcel Duchamp