Buona la prima per Neil Young

Buona la prima per Neil Young

Per Tonight's the Night l'accurata pianificazione delle sedute di registrazione da parte di Neil Young consisteva nell'ubriacarsi di tequila e giocare a biliardo per tutto il pomeriggio per poi incidere, tutto di filato, buona la prima, a notte fonda. Tonight's The Night, secondo capitolo della trilogia del dolore, viene pubblicato con due anni di ritardo proprio perché frutto di una presa diretta e suonato da musicisti su di giri. In precedenza Neil aveva inciso Time Fades Away, dal vivo, direttamente sul palco, e Harvest in un fienile. Per Young non è importante la perfezione formale ma il feeling: registrare serve quindi a catturare l'umanità dell'incontro tra i musicisti. In questo Neil Young ha anticipato l'approccio punk e più di ogni altro musicista ha dato un valore alla componente umana. Le sovraincisioni, i trucchi e gli effetti sono per Young orpelli dannosi. 

Nel volume Musica di plastica.La ricerca dell'autenticità nella musica pop Hugh Barker e Yuval Taylor cercano di scardinare il mito dell'autenticità, la retorica della spontaneità. I due critici illustrano, con dovizia e metodo, quanto certi musicisti generalmente percepiti dal pubblico come "veri" abbiano invece svolto un lavoro certosino in sala d'incisione. Al contrario, si può facilmente dedurre come certa musica comunemente ritenuta di plastica possa essere, artisticamente, di alto livello. Tutto vero. Giusto demolire un'assioma così categorico e radicato. Resta il fatto che una produzione come quella di Neil Young, segnata da un'impareggiabile qualità compositiva e interpretativa, moltiplica il suo valore proprio grazie alla profonda autenticità. La sua musica meravigliosa è allo stesso tempo un semplice messaggio di un essere umano ad un altro essere umano. 

 

 

 

Neil Young incide Tonight's The Night nel 1973 ma lo pubblica solo nel 1975. 

Spiritualized? Una questione di corna

Spiritualized? Una questione di corna

La fede incrollabile di Blind WIllie Johnson

La fede incrollabile di Blind WIllie Johnson