Rumble: Link Wray incita alla rivolta

Rumble: Link Wray incita alla rivolta

"Rumble" è il primo e unico pezzo strumentale censurato nella storia della musica, perché sospettato di istigare alla delinquenza. È il 1958 e Link Wray, mezzo indiano e mezzo cowboy, con la sua chitarra Danelectro a forma di cetra, inventa il "power chord", l'accordo di quinta sul quale si basa una buona parte del rock a venire e la distorsione chitarristica, prima dell'avvento dei fuzz. Link Wray buca con la matita i coni dell'amplificatore Premier 71 per modificare il suono della sua chitarra in attesa che i tecnici costruiscano i pedali distorsori, alla ribalta solo negli anni '60. Al power chord e all'effetto fuzz, aggiunge un impiego massiccio di tremolo, usato in maniera così radicale da trasfigurare un brano schiettamente rock'n'roll come "Rumble" in un pezzo di musica elettronica. Link Wray è uno sperimentatore, un musicista d'avanguardia prestato al rock. Senza di lui non si sarebbe sviluppato il garage e l'hard-rock, il punk e il metal. L'amore per la sua figura professato da figure diverse come Neil Young e Jimmy Page, Bob Dylan e Pete Townshend è sufficiente a testimoniare la trasversalità della sua influenza. 

 

 

 

Link Wray pubblica il singolo "Rumble/The Swag" nel 1958.

La coda latina di Can't You Hear Me Knockin'

La coda latina di Can't You Hear Me Knockin'

La nascita di Helter Skelter

La nascita di Helter Skelter