Holger Czukay e Brian Jones: la nascita di world music e sampling

Holger Czukay e Brian Jones: la nascita di world music e sampling

Holger Czukay, bassista e fondatore dei Can, ha inventato, con il suo primo album, Canaxis 5, la world music. Anzi l'ha co-inventata. E questo non solo perché Canaxis 5 esce a nome Technical Space Composer's Crew e vede la collaborazione di Ro Dammers. Anche Brian Jones Presents the Pipes of Pan at Joujouka, frutto della collaborazione del chitarrista dei Rolling Stones con il tecnico George Chkiantz, viene considerato infatti uno dei precursori della "musica dal mondo". A chi spetta il vero primato? 

Andiamo con ordine. Nell'estate del '68 Czukay compra una cassetta di musica tradizionale vietnamita e ci lavora su. Nella stessa estate, Brian Jones va a Joujouka, un paesino dei monti Atlas del Marocco, registra i maestri musici berberi e, una volta tornato a Londra, rielabora le incisioni. Le due operazioni sono molto simili: entrambi i musicisti mettono mani ai nastri con le tecniche di studio dell'epoca, unendo i suoni tribali alle diavolerie della musica elettronica, nel tentativo di coniugare il primitivo e il futuristico.

Se il bassista dei Can e il suo collaboratore si dedicano soprattutto all'arte del collage, il chitarrista degli Stones applica, grazie all'apporto del suo ingegnere, la tecnica del phasing alle incisioni originali. Le differenze tra i due esperimenti restano tuttavia molti. Jones effettua le registrazioni da campo e cerca di trovare le radici più profonde e ancestrali della black music americana, Czukay impiega materiale già edito e cerca di incanalare l'eredità di Stockhausen in ambito pop e popolare. 

Czukay pubblica il disco nel 1969 mentre Jones, quell'anno, muore annegato nella sua piscina, lasciando l'album inedito. L'album viene dato alle stampe, postumo, due anni dopo grazie all'interessamento dei suoi ex compagni di band. Entrambi gli LP risultano importanti e seminali, ma non così ostici come vuole certa letteratura. Le due opere sono di fatto tanto ardite quanto godibili e non possono essere trascurate da chi vuole comprendere lo sviluppo della sensibilità world e della tecnica del sampling negli ultimi decenni. 

 

 

Canaxis 5, viene pubblicato nel 1969 a nome Technical Space Composer's Crew, sigla che cela la collaborazione di Ro Dammers e Holger CzukayBrian Jones Presents the Pipes of Pan at Joujouka, viene pubblicato nel 1971, dapprima con il titolo Brian Jones Plays With the Pipes of Pan at Joujouka.

Dio odia Renoir

Dio odia Renoir

La teoria di Brian Eno, genio obliquo

La teoria di Brian Eno, genio obliquo