Date a César quello che è di César e a Christo quello che è di Christo

Date a César quello che è di César e a Christo quello che è di Christo

Tra i nouveaux réalistes, César si distingue fondamentalmente per due pratiche particolari, oltre agli ingrandimenti scultorei della forma del suo pollice. Comprime le carcasse di auto e crea espansioni di materiali plastici. Altri due artisti, John Chamberlain e Lynda Benglis, si dedicano a tecniche analoghe: il primo comprimendo e la seconda espandendo. L'operazione di César è però più concettuale delle analoghe performance dei colleghi: le macchine di Chamberlain sono infatti dilaniate con cura compositiva e le colate della Benglis hanno un'attenzione per il colore assente in César. 

Negli stessi anni, un altro nouveau réaliste, Christo, impacchetta i primi oggetti, poi passa alle architetture e infine approda agli elementi naturali. Statue o edifici, ponti o scogliere: per Christo non fa differenza. Sia chiaro, realizza anche altri tipi di opere: gli sbarramenti di barili ad esempio. Ma Christo passerà alla storia per gli impacchettamenti. Eppure già Man Ray aveva fasciato, negli anni gloriosi dell'avanguardia storica, una macchina da cucire, un ombrello e un tavolo di dissezione: L'Enigme d'Isidore Ducasse era però stato un caso isolato nella variegata produzione del dadaista. 

Anche se Chamberlain e Benglis hanno realizzato opere simili a quelle di César e nonostante Christo sia stato anticipato da Man Ray, i due nouveaux réalistes rimarranno nella storia. Perché? Perché hanno avuto il coraggio di proporre l'idea ma soprattutto la perseveranza di replicarla all'infinito. Perché, cosi facendo, si sono resi riconoscibili e identificabili, in qualche modo sovrapponibili alla pratica stessa. Impacchettare o comprimere, sbarrare o espandere: l'importante nell'arte contemporanea non è solo avere un'idea, ma anche la sfacciataggine di proporla e il rigore di ripeterla.  

Ron Asheton passa al basso

Ron Asheton passa al basso

La stella cometa dei Big Star

La stella cometa dei Big Star