AVERE I SOGNI NEL LIBRO NEL CASSETTO

 

Tutti noi abbiamo un sogno nel cassetto. Alcuni hanno anche un libro, un manoscritto che non si è mai avuto il coraggio di spedire ad un editore. Lo confesso: ho anche io un romanzo nel cassetto. Soltanto che il romanzo non è mio, è di Raymond Queneau. Si tratta dei “Fiori blu”. I miei sogni nel cassetto sono quelli di Cidrolin e il Duca d’Auge che nel libro si sognano reciprocamente. Sogno che entrambi sognino di me e mi portino via con loro. E che qualcuno ne scriva, forse che sì, forse Queneau.